fit ageing

Il problema: invecchiare. La soluzione: invecchiare bene cominciando da giovani. Vedere la vecchiaia in senso positivo, come stagione di distacco e di saggezza, come contemplazione panoramica della vita vissuta, come strategia di decrescita controllata.

Salute per la mente, salute per il corpo, relazioni per la salute. Sono i tre elementi che ci aiutano a invecchiare con allegria.

sinapsi.jpg

la mente

Il cervello con la vecchiaia perde neuroni, la mente invece non invecchia, ma diventa più raffinata. Occorre però nutrirla ed esercitarla con letture, viaggi, giochi, conversazioni.

taiji us.jpg

il corpo

Tante cose non si possono più fare, come sport estremi o imprese faticose, ma tante altre si possono fare, come passeggiate, escursioni, niordic walking, tai chi, meditazionie.

relazioni.jpg

le relazioni

Le reti virtuali si affiancano a coabitazioni e incontri con parenti e amici per tenere viva la propria rete di relazioni.

letteratura.jpg

letture e visioni

Opinioni e visioni di scrittori e pensatori. La vecchiaia nel cinema e nelle serie tv.

vecch costr.jpg

La vecchiaia come costruzione mentale

Costruttivismo e problem solving per ristrutturare l’idea di vecchiaia. Tiziono diceva che a 80 anni cominciava a capire qualcosa della pittura, e sembra guardare a Vasarely che ci stimola a cambiare punto di vista con le sue illusioni spaziali.

umb.jpg

nel mezzo del cammin

Autobiografia come autovalorizzazione. Come raccontare se stessi nel tempo vissuto, in relaszione con eventi grandi e piccoli che lo hanno scandito, dalla Seconda Guerra Mondiale alla pandemia Covid19.