umberto alla tavoletta.jpg

Sono nato a Roma nel 1936, e ho vissuto a Lanciano (Abruzzo), a Roma, a Porto Recanati (Marche). Ora vivo a Lagny sur Marne, nei dintorni di Parigi.

Ho studiato pittura con maestri privati e all'Accademia di Belle Arti di Roma, e mi sono laureato in archeologia presso la Sapienza di Roma.

Ho sempre concepito l'arte come mestiere, avendo in mente le botteghe d'arte italiane del Rinascimento. E quindi ho sempre esercitato il mestiere dell'arte del XX secolo, facendo il grafico pubblicitario e editoriale, il fotografo, il creatore di multivisioni e di grandi immagini per proiezioni in eventi teatrali e di piazza.

Ho insegnato grafica, fotografia e multimedia in diversi istituti, fra cui l'IED, L'Accademia dell'Immagine, il Centrostudi di Comunicazione.

L'elemento unificante di tutto il mio lavoro è stato il problem solving, il metodo di definizione e risoluzione dei problemi di invenzione, pensiero laterale, design grafico, fotografia, multimedia, grafica computerizzata, e-learning, smart working. Sul problem solving ho fatto corsi per manager, consulenze, libri e tutto ciò che si trova nel sito www.umbertosantucci.it.

Fin dagli anni '90 del secolo scorso ho eliminato colori, pennelli, tele, carte, e sono passato alla computergrafica che continuo a praticare imparando ad usare i nuovi strumenti dotati di intelligenza artificiale.

Mia figlia Silvia mi ha ritratto mentre lavoro  con la mia tavoletta grafica  su cui posso disegnare direttamente, utilizzando i grandi monitor  come controllo dei risultati, oltre che  per tutte le  altre operazioni informatiche.